Contatti:

Associazione Genitori dei Piccoli - piazza XX settembre 2 - 33043 Cividale del Friuli (Ud)
CF=94126150302 - tel. 3338360700
www.associazionegenitorideipiccoli.blogspot.com - www.facebook.com/assgenitori
IBAN:IT57K0548463740CC0250000386
(Banca Popolare di Cividale SCPA)


giovedì 12 gennaio 2012

NEGATO IL RISCALDAMENTO PER I LABORATORI DELLA FASCIA POMERIDIANA 16/18

Purtroppo ci e' stato comunicato ieri 11 gennaio che la Giunta Comunale di Cividale NON INTENDE sostenere la spesa di avvio ed alimentazione del riscaldamento degli spazi soprastanti la Scuola dell'Infanzia di Cividale, datici in gestione dalla Direzione Didattica per l'avvio di laboratori nella fascia postscolastica 16/18, rivolti ai bimbi della nostra scuola e della vicina Primaria Manzoni (vedi Post del 15/11/2011).
Questo avviene dopo quasi due anni di richieste e di progettazione, dopo riscontri positivi  non solo della Direzione Didattica ma della stessa Giunta (che, nella figura dell'Ass.Pesante, diede parere favorevole all'assunzione da parte del Comune delle spese di gestione dei locali).
Ricordiamo che i locali sono stati da noi genitori ripuliti, risistemati e complementati del materiale necessario ai corsi, volontariamente cosi' come volontario sarebbe stato l'impegno degli stessi nella gestione dei laboratori.
Il riscaldamento, che tutti pensavano centralizzato con la sottostante scuola, e' risultato invece autonomo; l'avvio della caldaia non e' effettuabile da nessun esterno volontario, neppure se titolato, ma solamente dalla ditta che ha in appalto da parte del Comune la gestione  del sottostante riscaldamento nonche' l'erogazione del gas.
Tale ditta' ha presentato un preventivo annuo di spesa di circa 1180 E. iva compresa, per tenere acceso il riscaldamento nei mesi piu' freddi 2 ore al giorno per 5 giorni alla settimana.
Non e' possibile riscaldare in altra forma i locali (stufette, ecc.) perche' non a norma per la presenza dei bimbi.
Tale spesa dovrebbe essere sostenuta da noi genitori, ma questo annullerebbe lo sforzo di mantenere i costi della fascia "postscolastica" bassissimi, per favorire un accesso non discriminatorio in base alle possibilita' economiche.
Ci vediamo quindi costretti, a malincuore, a sospendere il nostro progetto: credevamo fosse un piccolo contributo a distinguire in ricchezza di offerta la nostra scuola, un aiutino ad incrementare il numero delle iscrizioni per tutti quei genitori che hanno difficolta' a venire a prendere i bimbi entro le ore 16, ma purtroppo l'Amministrazione Comunale di Cividale non la pensa cosi'.